Chi siamo

L’associazione è nata nel settembre del 2013.

Le finalità dell’associazione e dei suoi associati, sono di contribuire alla sempre più ampia diffusione dei principi di cultura ambientale, di etica, di solidarietà, di aggregazione tra le persone, di formazione culturale.

L’associazione non persegue fini di lucro, è apolitica, apartitica, aconfessionale e rigetta ogni discriminazione razziale e sociale.

L’associazione, potrà partecipare quale socio ad altri circoli , enti e associazioni aventi scopi analoghi, sociali ed umanitari.

 

Attività dell’associazione

Le attività culturali e ricreative che il circolo intende svolgere per raggiungere il proprio scopo sociale sono quelle da svolgersi all’aria aperta ed a contatto con l’ambiente. Tra queste:
corsi di approfondimento su transizione, resilienza ed economia locale
corsi di orticultura e di pratiche sostenibili
passeggiate ambientali in campagna e collina
corsi e manifestazioni di mobilità sostenibile in città
laboratori di energie alternative a scopo didattico-formativo
studio degli ambienti naturali, della flora e della fauna
vela, surf,  nuoto, apnea in ambiente marino o lacustre
cilclo-turismo, moutain bike,  orienteering, jogging,
arrampicata, trekking in montagna, nordic walking, sci da fondo
studio delle tecniche di permacultura
studio delle tecniche di programmazione neuro-linguistica
studio delle tecniche di transizione interiore per la ricerca del benessere su base scientifica.
•La realizzazione di eventi ed incontri con scopo formativo, associativo, culturale, di turismo sociale, ludico e sportivo per sviluppare senso di appartenenza all’associazione e favorire l’interscambio di metodi, idee, progetti e prospettive degli associati.
•L’utilizzo di strumenti di informazione in favore degli associati per creare consapevolezza e condividere notizie ed opportunità in merito a progetti, metodi e strategie formative utilizzando ogni mezzo idoneo allo scopo, nessuno escluso, purché non contrario alla Legge.
•Lo sviluppo e la diffusione delle pratiche eco-sostenibili in ogni modo ed a mezzo di specifica attività didattico/formativa, con corsi interni di formazione e/o di aggiornamento e/o di perfezionamento ad ogni livello e senza limitazioni settoriali o di specificità, anche coordinandosi con altre Associazioni e/o Organizzazioni Pubbliche e/o Private aventi analoghe/affini finalità e/o disponibili ad accogliere tra le loro attività la pratica e/o lo sviluppo e/o la promozione e/o l’insegnamento delle pratiche economiche e sociali eco-sostenibili.
•La partecipazione e/o l’organizzazione, con lo scopo di praticare e propagandare le attività di cui ai precedenti punti, a manifestazioni, eventi, fiere, convegni, ecc, senza limiti e preclusioni.
•La gestione di spazi, terreni, impianti, e/o immobili, spazi attrezzati, attrezzature tecniche di qualsivoglia natura , nonché di collaborare nella gestione degli stessi con privati che con enti pubblici, che ne siano titolari.
•L’organizzazione e/o la partecipazione, ad attività di promozione sociale, benefica, culturale, ludico-ricreativa, anche nella forma del turismo sociale e dell’approccio didattico-formativo, per favorire la miglior crescita culturale ed etica dei propri associati.
Per il raggiungimento delle proprie finalità culturali di promozione benefica, socio-culturale e formativa, l’associazione potrà avvalersi di ogni strumento e risorsa disponibili purché non contrari alla Legge.  Senza che ciò sia limitativo e purché strumentale al raggiungimento delle finalità associative, potranno essere:
•realizzati prodotti editoriali e/ multimediali;
•preparati e somministrati cibi e bevande;
•organizzate trasferte, viaggi e/o soggiorni turistico-culturali e/o sportivi;
•organizzati corsi, formazione, convegni, feste, conferenze, dibattiti, aggiornamenti,   incontri, manifestazioni ed eventi ;
•svolte operazioni mobiliari ed immobiliari;
•svolte attività economico-commerciale, inclusa la vendita, il nolo, l’affitto la  pubblicità, la raccolta di sponsorizzazioni.
Per tutte le attività formative e socio-culturali primari e/o ad essi complementari che fossero offerti e/o svolti per gli associati e, comunque, per gli aventi diritto, potranno essere loro richiesti contributi a titolo di rimborso spese che saranno preventivamente esplicitati e/o commisurati all’entità dell’attività richiesta e/o comunque prestata.
Nel rispetto della finalità non profittevole e non lucrativa dell’associazione, gli eventuali utili o avanzi di gestione istituzionale maturati a seguito delle attività svolte e residuali successivamente alla copertura delle spese sostenute per fatto organizzativo e/o amministrativo e/o didattico e/o gestionale, inclusi i rimborsi spese agli aventi diritto, non potranno essere divisi o distribuiti tra gli associati e dovranno essere reinvestiti nelle attività dell’associazione stessa per il perseguimento degli scopi associativi o devoluti ad associazioni, organismi, enti similari che perseguano le medesime finalità.
In considerazione della pluralità dei suoi fini e delle sue attività, l’associazione può articolarsi in sezioni specializzate e gruppi di interesse;
I compiti, i livelli di responsabilità, le norme di funzionamento delle sezioni specializzate, dei gruppi di interesse e degli altri organismi in cui si articola, possono essere stabiliti da appositi regolamenti tenendo conto della normativa vigente.
•L’associazione potrà inoltre svolgere qualsiasi altra attività culturale e ricreativa lecita a norma di legge e conforme alle norme dello Statuto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...